Una mamma all’Ultra K Marathon

 

 

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, montagna, albero, erba, bicicletta, nuvola, spazio all'aperto e natura
 
 

Una mamma all’Ultra K Marathon 

 
 
Buonasera!!!! Rieccoci.... chiedetemi se sono felice!!!!!
Siiiiiii non potrei non esserlo...dopo tanti sacrifici dei miei ometti e del mio uomo grande,nonché super papi Michele, ci sono riuscita!!!! Questa volta ho vinto io sulla gara che per me risulta sempre una bella e grande incognita!!!! 
Partiamo dall’inizio allora... behhh inizio..partiamo dal venerdì 17 che preannuncia il tutto...l’arrivo di una notizia più che stupenda...non chiedetemi di più.. un po’ come a scuola un bellissimo 8 preso proprio di venerdì 17 senza studiare... il sabato,giorno in cui si dovrebbe fare il minimo sindacale invece hai le gambe che stanno bene,il meteo è a tuo favore e che fai..beh allungato un pochino,sempre super soft.. il ritiro dei pettorali al pomeriggio, la pizza della sera,la chiamata del tuo Prof che ti incoraggia,ti supporta e ti fa sentire sicura del lavoro svolto..intanto tu però ti caghi letteralmente addosso perché la paura di fallire e deludere chi ti sta accanto e chi ti ha aiutato in questi mesi e tanta..
Già in settimana ero meglio della centrale elettrica di Enel,come si vuole dire produzione di corrente elettrica continua o alternata,come preferite a km 0..a basso consumo ed economica... 
beh passa anche il sabato,aspetta non è finito,manca la preparazione vestiti...lungo,corto, maglietta così maglietta cosà,manicotti si manicotti no,marsupio o zainetto insomma, l’alta moda a Milano mi fa un baffo..come ho preparato inizia la sveglia..a che ora quando e come...
Alle 5 suona,si fa colazione ci si prepara ed essendo super super presto si ritorna sotto le coperte al caldo,non si sa mai!! La vera sveglia poi la ho sentita,anche perché correndo entrambi a sto giro,i nani andavano collocati dalla nonna purtroppo..
.....adrenalina a 1000,piazza Berzieri,tanti atleti,chi infreddolito,chi appena tornato dal riscaldamento,chi coperto alla bene e meglio,incontro Elena,con la quale condividerò la gioia finale,Luca della Poli,del prof..poi come una bellissima sorpresa e regalo più grande..Federica Davoli,con Luigi..li la lacrima ci sta..senza di loro la mia prima 100 non l’avrei finita...
 Ritrovarla dopo un anno è stato super super super... 
Alla partenza si saluta pure la mitica mamma gigantessa del tor Michela..e poi è ora di partire... io ho perso il super papi :((( riesco a raggiungerlo pochi minuti prima dello sparo gli chiedo se posso andare a lui mi lascia andare..tanto tra me e me dico mi raggiunge!!!
Partita..le gambe girano bene, le strade sono le mie strade,le conosco tutte strabene,ormai mancano i nomi ai marciapiedi,tombini e poi siamo un tutt’uno..
La prima salitella è andata così come la discesa..lungo tratto che non riesco a definire piattume ma si recupera,per poi risalire e li primo ristoro,ho davanti Elena che stacco..tanto mi riprende da lì a poco,mi ripeto,intanto ho davanti una ragazza con la maglia color salmone,la osservo e dico perché non andargli dietro,ti potrebbe fare il passo..ci provo gli arrivo vicino poi lei mi allunga..solo alla fine capisco chi è.. 
Francesca Canepa..una top runner e top trailer,colei che ha vinto di ogni,colei che ha indossato i colori della nazionale di ultra..mi sono data della pazza per non dire che stupida stare dietro lei..io che sono una semplice mamma,e non sono nessuno se non la campionessa per i miei tre nani..
Arriviamo a Vigoleno,Francesca mi sparisce,ha un motorino nelle gambe,va benissimo così,lago sempre come riferimento davanti,sarà un po’ la mia passista da lontano..e ci è riuscita benissimo...
Si arriva a metà percorso..e qui inizia il bello!!!
Salita!!!!! 5 lungi interminabili e..posso dire di aver visto tutta la Santa famiglia con gli angeli arcangeli del paradiso e San Pietro sulla porta...qui incontro Anna con il suo compagno(chiedo scusa ma da perfetta sindrome di Halzeimer non ricordo il nome)i ragazzi del +quota credo aver riconosciuto Omar e la moglie Valentina,ragazzi ero ancora lucida!!! Evviva!!!
Salita interminabile,mi viene detto sei terza..in realtà quarta...la prima l’abbiamo persa un po’ tutti...sapevamo di Shon davanti con Francesca... arriva la discesa gambe imballate!!!! Aiutoooo mo come cavolo faccio!!!! 
Stringo i denti e cerco di spingere di più!!! 
Non vi ho detto..la mega salitona che di solito cammino la ho corsa tutta!!!! :@@@@@ 
Il bello arriva adesso..sali scendi e bivio!!!  O salire e finire la gara o piano verso casa e ciao ciao ultrak!!!
Ecco che se bisogna tirare fuori i contro.... arrivo io!!!!  Denti stretti l’ennesimo grazie ai volontari che ci hanno assistito e offerto acqua e quant’altro ai ristori e si sale..tanti strappetti che purtroppo corricchio o cammino,e mi raggiunge Elena...va benissimo!!!! Sono stra felice cosiiii mai problemi tutto alla grande...
Ultimo ristoro....ancora 4 lkm mi dicono...ma nessuno può immaginare come possono sembrare 20 gli ultimi 4 km..vuoi la complicità del sole,del paesaggio si fanno non in scioltezza ma si fanno...
Un ragazzo di Milano mi dice che ha i crampi,e non Sa..beh gli dico manca poco..andiamo insieme..sdrammatizzo dicendogli che per un bel po corro dalla mia mamma a Busseto,dove la massima pendenza e la fuga del comune...e così si arriva dietro al comune..mi dice vai a prenderti il tuo momento..nooo insieme si arriva insieme e così è stato... finishhhhh e quinta siiii quinta assoluta!!! Mi chiedono della sesta dove è?? Beh eccola è quella la sesta!!! Gli dico..ed annunciano Lorena Brusamento!!! Colei che ha vinto la 100 di Asolo ed ha fatto tantissime ultra super importanti!!
Eccola la mia Ultrak marathon... un 5 posto assoluto inaspettato,una mia grande vittoria e conquista che senza i miei bimbi ed il super papi Michele non sarei mai riuscita a realizzare...
La parte più bella di tutto però è stata la sera con la medaglia ed il mio piccolo coach che girava per casa!! Mamma vinto mamma vinto..ebbene sì ho vinto la mia sfida!!!! Ho combattuto il mio tallone d’achille ed alla grande per voi miei grandi amori!!! Grazie anche a il Michelozzo per lo stupendo video!!!!
 
19/12/2017 - Salsomaggiore Terme 50KM - 1000D+ ✈ Sito Web: https://www.ilmichelozzo.it ✈ Facebook: http://www.fac…
YOUTUBE.COM
 
 
 
Questa vittoria è tutta per loro e per un amico che per il momento non può correre!!! In attesa che possa ricominciare con cose più soft!!!
 
 
 
  

 

01  02  03


About me

Michelozzo, al secolo Michele Pini, classe 1979.

Sempre più spesso in fuga su qualche sentiero montano, in compagnia della famiglia, di qualche buon amico o in solitaria col peloso e fedele Snow.

Contacts

Salsomaggiore Terme (PR - Italy)

www.ilmichelozzo.it

info@ilmichelozzo.it

Snow on Facebook

 
 

Mamma on Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudi il banner e acconsenti al loro utilizzo