The Abbots Way 2016

13043538 10206209623625810 4644309625213549969 n    IMG 5412  P4230026

"La fatica non è mai sprecata: soffri ma sogni."

Pietro Mennea

Inziamo la stagione 2016 con un'ultra che si corre in casa, l'Abbots Way, 125km e 5500D+

Ultra che parte da Bobbio e arriva a Pontremoli, attraversando Farini, Bardi, Borgo Val di Taro.

Sveglia presto, ore 3, mi alzo faccio colazione e preparo le ultime cose.

Alle 4 scendo,mi aspettano i miei amici di corsa, Fabrizio, Matteo e Cesare.

Arriviamo per le 5 a Bobbio, prendiamo il pacco gara, ci prepariamo e nel frettempo si aggiungono al gruppo gli amici Sergio, Claudio, Riccardo, Giuliano e Veronica.

Alle 6 di parte, per foruna senza pioggia. Parto con calma, faccio qualche foto e durante la prima salita mi unisco con Giuliano conosciuto lo scorso anno sempre all'Abbots e sarà il mio compagno fino alla fine.

Arriviamo a Farini appena dopo le 10, mangiamo qualcosa e via che si riparte. Dopo pochi km si arriva a Bruzzi dove al ristoro ci attende una buonissima torta di patate e una bella birra fresca.

Riempita la pancia partiamo, e inizia la salita che ci porta nel punto più alto del percorso, il monte Lama, e arriva anche la pioggia che ci accompagnera fino quasi a Bardi.

Arriviati a Bardi trovo una parte della mia famiglia, mia moglie Monica e il filgio più piccolo Nicolo, due chiacchere si mangia qualcosa e via che si va. Siamo a metà percorso ma la strada è ancora lunga.

A Osacca, 75km circa arriva la notte, prendiamo le frontali, facciamo il pieno di energie dal ristoro degli alpini e partiamo in direzione Borgotaro.

Arriviamo a Borgotaro con un bellissimo cielo stellato, da li ci aspetta l'ultima lunga salita che ci porta al passo del Borgallo. A metà strada appena giunti al ristoro di Valdena arriva la pioggia, che ci accompagnera fino alle luci del primo mattino.

Arriva il giorno, ancora 10/12 km circa e Pontremoli sarà nostro. Raccogliamo le ultime energie, ci togliamo i vestiti fradici dalla notte e di buon umore maciniamo gli ultimi passi.

Dopo 26h30' circa arriviamo a Pontremoli, stanchi ma felici. 

             


About me

Michelozzo, al secolo Michele Pini, classe 1979.

Sempre più spesso in fuga su qualche sentiero montano, in compagnia della famiglia, di qualche buon amico o in solitaria col peloso e fedele Snow.

Contacts

Salsomaggiore Terme (PR - Italy)

www.ilmichelozzo.it

info@ilmichelozzo.it

SAER on Facebook

Snow on Facebook

Questo sito utilizza COOKIE tecnici e di terze parti.
Continuando con la navigazione ACCETTI l'utilizzo dei cookie.